cortocircuito

Sono stata assente per un po’.

Inizialmente la colpa è stata della chiavetta internet che faceva i capricci ma poi è subentrata una buona dose di pigrizia mentale.

Negli ultimi post ho affrontato temi molto importanti per me. Metterli nero su bianco mi ha alleggerita emotivamente, forse perfino troppo, perchè le idee hanno fatto cortocircuito, mi è venuta l’ansia da prestazione e mi sono ritrovata davanti alla tastiera a domandarmi

“e ora che faccio? cosa posso dire ancora? ho ancora qualcosa di interessante da tirar fuori?”

Scrivere è un esercizio di pazienza, costanza e forza di volontà e sentivo di non averne più molta.

Nel tentativo di fare chiarezza mi sono dedicata ad altro, ho fatto un viaggetto, ho letto tanti libri, guardato film, ascoltato buona musica in attesa di tornare.

Sono tornata? Non lo so ma ci provo, a piccoli passi.

“Ogni tanto, ultimamente, mi sembra di andare, non so come dire: sottovuoto” (Chiara Gamberale)

Annunci

10 thoughts on “cortocircuito

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...