Shall we dance?

ballo

fonte: web

Qualche sera fa sono tornata in casa del Diavolo per ascoltare buona musica.

Non è importante sapere cos’è il Diavolo, ma se proprio ne sentite il bisogno potete andare a leggere qui, che per inciso è una delle cose, non riesco a definirle in altro modo, che amo di più tra quelle che ho scritto finora.

Musica dicevo e che musica! Un concerto di musica occitana, musicisti bravissimi, che conosco e seguo da parecchio tempo e che meriterebbero una visibilità più ampia, accompagnati da un gruppo di ballerini carichi di un’energia contagiosa e scanzonata, che hanno fatto da apripista e messo in tutti noi un’incontenibile voglia di ballare.

Se mai vi capitasse di andare in una sala da ballo, in una milonga o semplicemente ad una fiera paesana e doveste vedere una persona ferma, immobile, gli occhi fissi sulla pista e sui movimenti dei ballerini, ecco quella sono io.

È uno spettacolo affascinante vedere le coppie di ballerini che volteggiano.

Quasi sempre c’è una coppia di professionisti, sicuri, affiatati, movenze e sincronia perfette, ballano con scioltezza, l’una si fida dell’altro al punto da non doversi neppure guardare, basta tendere una mano per trovare il compagno che la afferra.

C’è una coppia di volenterosi alle prime armi, sono sempre un po’ rigidi, si guardano i piedi, contano i passi per non sbagliare e, inevitabilmente, vanno fuori tempo, con grande irritazione di uno dei due, solitamente la donna, e contrizione del cavaliere.

C’è la coppia di ragazzine, ballano tra di loro, perchè nessuno dei loro amici maschi avrebbe il coraggio di farle ballare tra gli sfottò del gruppo, e ridono come matte, sono giovani, hanno corpi acerbi e ridono, semplicemente felici.

C’è sempre la mia coppia preferita, due persone anziane, a volte molto anziane, forse marito e moglie o forse chissà, ballano cautamente, ma con l’esperienza e la sicurezza che solo un lungo legame può dare, si guardano negli occhi, chiacchierano, magari dei figli o delle spese da affrontare, e ballano la loro vita insieme, un passo alla volta, senza fretta ma sempre a tempo.

Una vita fa ho deciso di seguire dei corsi di salsa, mi piaceva da morire, adoravo quelle ore di lezione, contavo i giorni ed era davvero una gioia poter ballare, abbandonare tutti i pensieri negativi e seguire non più il mio ritmo schizofrenico, ma solo quello della musica.

Però non avevo un partner fisso, solo qualche ballerino di fortuna raccattato per me all’ultimo momento, qualcuno passabile, altri per lo più tragici e pericolosi per la mia incolumità, non sto a raccontare i pestoni che ho rimediato e persino uno strappo dolorosissimo alla schiena.

Ripensandoci adesso mi viene da ridere, ma quanto mi sono arrabbiata allora, avevo a portata di mano una cosa che davvero mi piaceva e non sono stata in grado di portarla a termine.

Io adoro ballare, ma non ho nessuno che lo faccia con me. È difficile, timida ed insicura come sono, fidarmi di uno sconosciuto al punto da farmi prendere tra le braccia e guidare, anche solo per il tempo di un ballo, e allora mi colmo di sensazioni guardando gli altri ballare.

Però, almeno una volta, sarebbe bello provare la sensazione di un ballo perfetto.

Si, sarebbe davvero magnifico.

Annunci

57 thoughts on “Shall we dance?

  1. bello il Diavolo… è un posto di cui ho solo sentito parlare ma prima o poi…
    bella la musica occitana…
    belle queste righe…
    magari riuscire a ballare una volta con qualcuno, non più da soli al buio della sera…
    🙂

    Liked by 1 persona

  2. Due cuori che battono all’unisono! !
    pensa che ieri sera non ricordando il nome di Jennifer Lopez sono andata a vedere la protagonista di del film Richard Gere Shall we dance.. e tu scrivevi questo post!
    Da piccola ho fatto molti anni di danza classica poi mi è passato il gusto e ho smesso. Andare in palestra è. divertente soprattutto quando fai ginnastica ritmica e adesso va di moda la Zumba che è una sorta di danza sudamericana.
    Il ballo non mi interessa più di tanto molte coppie lo utilizzano come valvola di scarico.
    A casa a me piace cantare duetti e romanze in cui faccio sia il soprano che il tenore!
    Dunque tu potresti danzare sulle mie arie e Sally passare con la ciotolina per i soldi sheraabbracci e baciballerini

    Mi piace

  3. io so ballare come un piccione sa fare i conti…ma anche a me affascina veder le persone che volteggiano con passi sicuri ed aggraziati… mi è capitato di vedere ballerini di tango professionisti e ne sono rimasto affascinato… quante cose belle ci sarebbero da imparare nella vita… credo nella reincarnazione perché una vita non basta per tutte le cose belle che ci sono appunto da imparare… 😉

    Mi piace

  4. Allora bendati, perché se chiuderai gli occhi non resisterai all’impulso di riaprirli. Se non hai fiducia negli altri almeno abbi fiducia nella musica che senti. Nel suono di una voce che ti chiede, nel tocco di una mano che sfiora delicatamente la tua. Prova a dire Sì, escludendo il senso della vista e amplificando il rumore di qualcosa che batte nel petto. All’inizio sarai rigida, ma poi non potrai fare altro che affidarti, che lasciare che sia qualcun altro a condurre. Tu non puoi vedere. Non puoi vedere nemmeno dove sei, dove stai andando. Magari è solo una realtà surreale, magari è solo una fantasia, un’immagine che scorre alimentata dalle coppie che osservi ballare. Magari è solo la tua testa.

    O magari no.

    Ps. ho fatto tango (e anche salsa), la prossima volta se vuoi ti invito io 😉

    Mi piace

  5. Pingback: Emozionami Tag | MrsBean73.

  6. Mia moglie voleva fare la ballerina. Ogni volta che guarda un balletto, la vedo che non è più vicino a me ed è sul palco insieme a quei prestigiatori dai corpi più leggeri dell’aria. Mia moglie dice sempre che i ballerini “sembrano volare”. E tu, qui, hai mosso, fatto volteggiare queste parole nello spazio della pagina, più leggere dell’aria. Mi è sembrato che…tu…volassi.

    Mi piace

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...