Anima mundi

img_3643

Foto di proprietà di Kalosf che pubblico per sua gentile concessione

Sono qui,

appesa a travi arrugginite,

quarto di bue infilzato sul gancio,

l’ombra oscilla in spirali antiorarie

il ricordo si vela di silenzio.

Sono qui,

abbozzata su graffiti annoiati,

voce di chi ha svenduto l’esistenza,

la vernice disegna parole sbiadite

la ragione si congeda dalla realtà.

Sono qui,

coperta di steli disseccati,

malerba inaridita che non muore,

il sole arroventa triangoli di macerie

lo sguardo si impiglia su vetri scheggiati.

Sono qui,

intessuta di veli di ragno,

abito nuziale dell’abbandono,

la polvere stride sul metallo

il vento gioca a nascondersi nel vuoto.

Sono qui,

cosparsa di profilattici screpolati,

talamo compiacente per coiti colpevoli,

i corpi si abbracciano furtivi

i gemiti rimbombano sul cemento.

Sono qui,

macchiata da siringhe imbrattate,

zattera sfondata per naufraghi disperati,

il laccio stringe pelle ulcerata

il sangue cola a concimare la terra.

Sono qui,

arredata di cartone ammuffito,

dimora segreta per anime dimenticate,

il fumo si leva dal cerchio di pietra

il fuoco riscalda mani infreddolite.

 


La poesia è un coltello che taglia senza pietà gli orpelli e rende visibile solo l’essenza, svelando l’anima. Offrirla nuda in pasto ad altri occhi, aperta a molteplici interpretazioni critiche, è un atto di grande coraggio e umiltà. Il mio carissimo Kalosf, prezioso, elegante e instancabile cercatore di luce, ha tentato di incoraggiarmi dicendomi che le nostre emozioni sono per gli altri, vanno condivise perchè possono essere utili, perchè possono generare solo bellezza. Solitamente non scrivo poesie, non valgo granchè e ho il pudore dei miei limiti. Spero sarete indulgenti, non è facile tradurre le emozioni. Soprattutto quelle che scavano dentro.

Annunci

95 thoughts on “Anima mundi

  1. Il mio pensiero lo hanno espresso gli altri già, ma ti posso dire che lo strazio e la lacerazione l’ho proprio sentito. Forse perché è un periodaccio per me, ma l’ho proprio sentito. Bravissima 🙂

    Mi piace

  2. C’è una disperazione che sembra ineluttabile, c’è una solitudine estrema, dolorosa, perfino in quei incontri furtivi, c’è un luogo (e chissà quanti altri sono) dove coltivarla e maledirla…
    Non che capisca qualcosa di poesia, ma a me sembra che tu sia andata davvero bene!

    Mi piace

  3. Ti dico la verità, generalmente non sono una fan delle poesie, le apprezzo solo quando sono poco eleganti e realistiche, crude come questa. O comunque con immagini forti, che rendono l’idea. Ma pure se mi descrivi un pranzo mi va bene, basta che non siano concetti campati in aria. Questa poesia fa molto noi i ragazzi dello zoo di Berlino, tu sei bravissima e ovviamente la foto di Kalosf è bellissima 🙂

    Mi piace

  4. Io sto diventando molto bravo con le suture, con l’intradermica lo strappo si chiude che è una bellezza e rimane solo un lieve segno quando il filo si riassorbe e i punti si staccano! Continuerò ad esercitarmi, non sia mai possano servire…
    Ci ho visto Umanità dentro questa poesia, ho visto un sapiente utilizzo di parole quasi come se tu stessi giocando con la lingua (cosa che adoro quando leggo tra l’altro), ho visto suture. E ci ho visto questo, non so perché: https://youtu.be/fe8b3rkpEWQ

    Mi piace

  5. Punto primo: poesia bellissima e, come già detto da altri, straziante. Ma bella bella. Sai scrivere eccome poesia, Mela. E vogliamo vedere il resto. Punto secondo: immagini molto vivide, complete, dinamiche: si sente il sapore del metallo e del sangue, il rumore del cigolio del quarto di manzo che dondola… Si percepisce il dolore talmente scafato e sordo che quasi non lo si sente più. Non è solo periferia, degrado, è soprattutto abbandono. L’abbandono dell’anima isolata dal resto, dalla luce, dalla speranza, dalla vita… che dire, Mela? Un capolavoro che fa soffrire e pensare, e cercare, e stare. Grazie.

    Mi piace

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...