Calavera Catrina

Calavera Catrina

benedicimi

Santa Muerte Chicana

proteggimi.

Dipingo il volto

riscaldo la cera

nascondo rughe

modello sorrisi

preparo l’incontro

con il mio amato.

Come acrobati

dalle scarpe troppo grandi

balleremo

sul filo teso delle nostre parole

attenti che il peso

dei nostri sguardi

non lo spezzi con un suono

secco di schiocco e schianto

che precipita

nel vuoto della notte

come scia

di lucciola al fosforo

come lampo

di luce al magnesio.

Con gli ombrellini aperti

planeremo

sulle orme del nostro cuore

che batte di sentieri venosi

aperti e palpitanti

come ventre

di ricci di mare

spinosi e protesi

a graffiare parole

troppo dolci per palati

ineducati e rozzi

come mani ruvide

disidratate

da sogni e latrine

lavate con cura.

Appunto un fiore

al bavero della giacca

incollo una stella

all’orlo della bocca

disegno un punto

di domanda sottesa

sul palmo della mano

sudata

che intreccerò

ansiosa

al palmo del mio amato.

Calavera Catrina,

proteggimi

Santa Muerte Chicana,

benedicimi.

8b75933889838270f0f261fb1f0a847c

Annunci

62 thoughts on “Calavera Catrina

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...