Nonsense del cappellaio matto

Osservo una parata di mussole inconsistenti,

ali impalpabili di falene,

che nuotano in oceani amniotici e ipnotici,

che tinnano e tintinnano come ciondoli di ghiaccio acchiappasogni,

appesi al portone di coscienze incoscienti e senzienti,

nell’insipienza del loro avere.

Resto accoccolata nel buio nudo delle ombre,

apro armadi muffiti da rimpianti e mi rivesto di pelli ed orpelli,

che adornano il mio non essere di maschere inusitate,

spaventose e spaventate come danze madrigali di morte nera,

che arrossa i divani e appanna i cuscini di salotti perbene.

Chiudo gli occhi assetati sul presente,

mi addormento sui sogni dell’oggi che cangia in ieri dolcemente,

come parto acquatico di balene volanti,

che stringono tra i denti il vento di mondi lontani,

di atlantidi smarrite nella coltre dei giorni perduti,

avvinghiate a nebbie di bambagia ingiallita da sospiri amorevoli.

Mi tuffo nel flusso dei ricordi,

che vanno a ritroso nel centro del tempo,

come filo che si raggomitola attorno al dito di chi lo dipana,

stringendo il canto dei sogni mancati,

in una morsa rassegnata di morbida lana,

che soffoca il suono di gentili conati di vita mai vissuta.

Annunci

47 thoughts on “Nonsense del cappellaio matto

  1. Onirico. Nonsense ma non così nonsense: c’è tanto di te (o forse solo di quello che pensi di te) in questa splendida poesia…
    Guarisci almeno dalla febbre, per la malinconia purtroppo la vedo più dura… ma chissà…
    Buonanotte e ogni bene!

    Liked by 1 persona

  2. sarà anche nonsense ma ha un suono così delicato… ( anche se non lo leggo così nonsense….)
    è musica in lettere…
    dannata febbre… qua ci vuole una magia da lontano! ❤ ❤ ❤

    Mi piace

  3. Posso farti un paio di complimenti?
    1) Onirico (lo hanno scritto anche in un altro commento, ma l’avevo pensato anch’io)
    2) Mi ricorda, come metrica, il migliore D’Annunzio. (è un grande complimento, anche perché io di solito non ne faccio molti)

    Brava Mela

    Mi piace

  4. Nonense…solo la parola.
    In queste tue io ci trovo l’inirico che onirico non è, ci trovo le immagini della vita che ci (ti?) portiamo dentro.
    Brrellissima, l’ho letta tre volte, ci sono frasi che mi “acchiappano”.

    Mi piace

  5. No vabbè ….. l’ho letta due volte! La prima con il mio fare bulimico e la seconda con più calma, per gustare le parole, mastincando lentamente! Ai lovvo iù! Un bacione fortissimo ❤

    Mi piace

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...