Il buono che c’è

Gli amanti – L’abbraccio Egon Schiele

Il buono di te e me sta nella curva calda dei nostri corpi abbracciati nel sonno, nell’incastro perfetto di cosce e glutei, nel gioco di teste che si appoggiano e di spalle che si sorreggono a vicenda.

Il buono di te e me risiede negli sguardi che ci scambiamo, nella memoria dietro occhi che si guardano come allora, in quel primo sguardo perfetto, lontano ma ancora così vicino, come se gli anni non fossero passati uno dopo l’altro, sfogliati come petali di margherite, ma si fossero solo ripiegati a soffietto, per occupare meno spazio, per prendere meno polvere, per tenere più al sicuro i ricordi che contengono.

Il buono di te e me si trova nei nostri gusti complementari, nella mia pigrizia e nella tua vitalità, nella mia armonia del canto e nel tuo stonare le note, nel dolce del miele e nell’aspro dell’aceto con cui condiamo la vita in pietanze agrodolci che gustiamo soddisfatti.

Il buono di te e me sono le mie mani che intrecciano le tue al buio, sono odori che si fondono in note di cuore, sono il conforto delle nostre pelli che sfidano il tempo perdendo la battaglia a viso aperto, sono i nostri corpi che annullano la gravità in un abbraccio che niente sbandiera e tutto dimostra in silenzio.

Il buono di te e me non si può ridurre a una sola parola, è camminare in equilibrio sul filo del vivere con i polpastrelli che si sfiorano per non cadere, è dolore nella distanza che opprime lo spazio come un arto fantasma, è fusione nella vicinanza in un nucleo in cui respiro e vita sono sincroni, in cui siamo uniti e mai separati, siamo distanti e mai lontani.

Il buono di te e me siamo io e te.

Annunci

84 thoughts on “Il buono che c’è

  1. Il buono è che se davvero trovi qualcuno con cui “dividere” e “incastrare” può essere la sublimazione dell’amore. A volte per sempre.
    Fanno sognare le tue parole, perfetto il commento musicale (adoro questa canzone).

    Mi piace

  2. Che bello l’amore!
    E l’hai descritto così bene… Mi è venuto il magone.
    La canzone che hai scelto è davvero bella, l’ho ascoltata poco fa “live” a Sanremo e mi sono venuti i brividi, sebbene Tiziano Ferro non sia proprio nelle mie corde.
    Bravissima Mela <3.

    Mi piace

  3. A volte ho pensato che una coppia perfetta potesse vivere di complementarietà, perfetto incastro di opposti che si fondono.
    Poi invece mi sono sposato con MDM (Mia Dolce Metà) son la quale invece condivido molti lati caratteriali e molti interessi.
    Ancora mi chiedo se esista o meno una regola, ma mi rispondo in pochi attimi che in effetti una regola non esiste.
    Ciao Mela.

    Mi piace

    • Sono davvero imbarazzata, ci credi? Ho molto pudore nel manifestare i miei sentimenti. Scrivere è stato difficile, decidere di pubblicare ancora di più. Grazie per le tue parole, sono contenta di averti fatto una sorpresa.

      Mi piace

  4. È indubbiamente una “confessione”, nel senso di genere letterario, esternazione di sentimenti, situazioni e sensazioni personali, le tue Mela e le vostre, ma in cui ci si ritrova e rispecchia. Questo è il pregio della tua scrittura: proiettare all’esterno ciò che ti appartiene quasi oggettivizzando. È stupendo ciò che hai condiviso. ❤

    Mi piace

  5. Sono solo 2 giorni che ho intrapreso questa strada, un blog tutto mio e mi sono imbattuta nel tuo. Ho letto alcuni tuoi post e che dire? E’ il blog che avrei voluto scrivere io perchè è coinvolgente e sa emozionare davvero, come questo post. Non posso che seguirti e continuare a leggerti! Grazie 🙂

    Mi piace

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...