Fughe

fonte: web

FUGHE

Piede destro, piastrella bianca,

piede sinistro, piastrella nera.

Non calpestare le fughe,

resta nei margini.

Camicebianco dice sei pronta,

non avere paura,

apri la porta,

varca la soglia.

Piede destro, piastrella bianca,

piede sinistro, piastrella nera.

Non ascoltare le voci,

resta nei margini. 

Camicebianco non vede

la perfezione delle fughe,

dove denti su vene

non schiudono sorrisi,

dove sogni su specchi

non coagulano grumi.

Piede destro, piastrella bianca,

piede sinistro, piastrella nera.

Non passare il limite,

resta nei margini.

Piede destro, piastrella nera,

il confine è salvo. (C.B. D’Heure)

Tu prova ad avere un mondo nel cuore e non riesci ad esprimerlo con le parole (F. De Andrè)

On air Matto – Ivano Fossati

Annunci

45 thoughts on “Fughe

  1. Sai Mela? Mi hai fatto ricordare il gioco delle piastrelle nelle versione pétanquille francese, variante delle bocce, in pratica. L’ho visto più volte fare sulla sabbia al mare: un oggetto in mezzo che ricorda un faro, a turno si lancia una piastrella cercando di avvicinargliela il più possibile senza farlo cadere. Insomma, anche in questo caso tutta una questione di equilibrio. 😉
    Sempre straordinaria nell’evocare atmosfere e creare pathos. >3

    Mi piace

Metti una mela nel cestino!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...