Mattone refrattario Award

Se una divinità come Niphus ti manda un messaggio di questo genere “Vieni che ti ho nominato e…porta la malta” tu che fai? Io corro, ringrazio e rispondo Obbedisco!

Chiedo scusa a tutti gli altri blogger che mi hanno nominato in vari tag, vi garantisco che cercherò di rispondere a tutti e scusatemi se faccio una parzialità, ma provateci voi a fissare la maschera di Guy Fawkes senza abbassare lo sguardo!

Le regole di Niphus

1. Ringraziare il blogger che ti ha nominato
2. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
3. Scrivere, a piacere, 11 cose di te
4. Premiare a tua volta 11 blog che hanno fatto i bravi e che non sporcano
5. Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno
6. Informare i blogger del premio assegnato

Le domande di Niphus

1. Sei felice della tua vita ?

Si, no, non lo so……….uffaaa, ma non si può cambiare domanda?

2. La zucchina è un ortaggio o una verdura ?

La zucchina è una religione per me, è il mio cibo vegetale preferito e ci cucino di tutto, dal dolce al salato, persino la marmellata, che è la fine del mondo con i formaggi.

3. Il tuo supereroe preferito

Hulk/Bruce Banner

4. Che cosa pensi di Voltaire del suo illuminismo e della sua “religione naturale” ?

Un Dio buono e giusto, che ha creato tutti gli esseri, che perpetua la loro specie, che punisce senza crudeltà i delitti e ricompensa con bontà le azioni virtuose, che soccorre l’indigente e l’oppresso, che parla una lingua che tutti possono comprendere, che non si riconosce in alcuna chiesa o setta, ma è espressione universale. Beh, è fantastico! Se davvero avessimo una religione universale, avremmo risolto la maggior parte dei conflitti mondiali.

5. Preferisci fare le vacanze al mare, in montagna o dove ??

Preferisco fare vacanze, dove non importa purchè sia vacanza, anche se il mare ha un quid impossibile da dimenticare.

6. Quando eri piccolo che cosa pensavi della befana ??

Wow altri regali!!

7. “Il maggior ostacolo per vivere è l’attesa che dipende dal domani ma spreca l’oggi.” Che cosa pensi di questa frase di Seneca.

Che dovrei smetterla di aspettare di vedere un giorno migliore e vivere quello attuale, che è sempre il migliore, perchè è l’unico che davvero posso dire mio.

8. Perché scrivi ?

I mostri li combatti se sei abbastanza forte per farlo, li ignori se sei abbastanza pazzo, li esorcizzi se riesci a scriverne.

9. La filosofia libera dall’ignoranza o rincoglionisce ?

L’uno e l’altro. Poca è cercare la via più facile, troppa è cercare di giudicare il mondo con lo sguardo rivolto al proprio ombelico.

10. Che cos’è per te la natura ?

L’universo in cui vivo.

11. Come ti descriveresti ?

Permalosa, banale, malmostosa, ingenua.

Le 11 cose di me

  1. Amo il freddo
  2. Odio il caldo
  3. Bevo troppo caffè
  4. Parlo nel sonno ma non disturbo
  5. Mi piace fare il bagno in mare di prima mattina, quando l’acqua è fredda ma cristallina
  6. I tramonti mi rendono silenziosa
  7. Dormo benissimo quando fa temporale, tuoni e fulmini sono il miglior sedativo
  8. Mi piace accendere candele profumate
  9. Amo il tè al bergamotto
  10. Il mio miglior amico è un quadretto di cioccolata fondente
  11. Odio telefonare, ma mi piace scrivere email

Le 11 nomine

Nomino, se vorranno, i primi undici like a questo post, sempre che non abbiano già risposto.

Le 11 domande

Ragazzi oggi tema libero! Purchè siano 11.

Niphus ho portato la malta, spero vada bene, ancora grazie e adesso vado a far merenda con gli altri sulla trave.

Annunci

desideri (tag)

Ancora un tag per me, anche se la prassi è la solita, nessun nominato ma tutti liberi e invitati a scrivere, se ne hanno voglia.

Questa volta il tema sono i desideri e la pietra dello scandalo è quasi40anni.

Con lei è stato amore a prima lettura, anzi a primo avatar!

Ha messo un like ad un mio post, ho guardato il suo avatar e ho pensato “però! questo è un blog da leggere subito e TAAAC!” (come direbbe Pozzetto) 😉

Ringrazio anche l’ideatore del tag, il blog Racconti dal passato e così le formalità sono, se pur parzialmente, espletate.

Dicevamo?? Ah sì……..desideri!

Io fantastico di desideri fin da bambina, immagino lampade ritrovate fortunosamente, ma anche ferri da stiro o vecchie ciabatte vanno bene, da cui esce il genietto o la fatina di turno che mi concederà i tre canonici desideri.

Ogni volta sfido me stessa a creare desideri sempre più elaborati, cercando di trovare la tripletta perfetta, colei che mi darà la piena felicità.

Il mio campo dei desideri spazia dalla politica alla messa in discussione dei massimi sistemi, dalle doti musicali e canore alle abilità linguistiche, quanto mi piacerebbe avere il cervello programmabile come quello di Neo……”Conosco il Kung Fu“.

Ho provato recentemente a chiedere la tripletta bionda, stupida e un po’ zoccola ma niente da fare, almeno finora.

Che io sia sbacata non è un mistero, perciò non lamentatevi e soprattutto non si accettano resi per la merce avariata!

Quasi40anni dice che porta molta fortuna e spera i miei desideri possano realizzarsi, quindi stavolta devo trovare la miglior tripletta possibile.

wishlist_edit-630x320

fonte: web

1° desiderio: desidero una notte di sonno in piena regola. Come quando, da piccola, chiudevo gli occhi solo per un battito di ciglia e mi risvegliavo a giorno fatto, ogni volta piena di stupore per quella magia inspiegabile. Voglio andare a letto presto e fare un sonno lunghissimo e sereno, svegliarmi con i capelli tutti impastati dalle alghe dei sogni, alzarmi dal letto come da una caverna profonda e confortevole, ridere delle pieghe che il cuscino avrà disegnato sulla mia faccia, per una volta davvero riposata.

2° desiderio: desidero imparare a piangere per allontanare via la tristezza, con graziose lacrime che rotolino giù a comando rendendo luminoso il mio viso, senza sembrare più un patetico pomodoro spiaccicato. Una mia compagna di collegio, all’università, aveva questa dote che ho sempre desiderato per me. Era una buffa ragazza italo-sudafricana, aveva girato mezzo mondo ed era in quel collegio quasi per caso. Le sono grata per le lunghissime conversazioni in inglese, per le fantastiche merende a base di marmellate inglesi e burro salato e per avermi fatto conoscere i Nirvana. Di tanto in tanto, quando era triste per la troppa nostalgia di casa, si sedeva davanti alla finestra e si concedeva un bel pianto consolatore, che le accendeva la pelle chiarissima e gli occhi azzurri, rendendola ancora più bella, poi faceva un bel respiro e tornava allegra (Romy, wherever you are I miss you so much).

3° desiderio: desidero trovare il coraggio per cambiare la mia vita. Dopo molto tempo trascorso nelle pastoie di scelte obbligate, sto finalmente scorgendo un’alternativa per il mio futuro, sicuramente folle e rischiosa, ma già solo pensare a questa opportunità mi rende stranamente felice. Mi manca il coraggio per compiere il primo passo ed è questo che desidero con forza.

Tirando le somme, ho chiesto un cuore per piangere e il coraggio per vivere, mi manca solo il cervello per pensare, ma credo che Dorothy sarebbe comunque fiera della mia wishlist.

Premio “La luce interiore” per me

img_8345

Ringrazio pinadamato che mi ha voluto così gentilmente assegnare questo riconoscimento perchè, parole sue, “ apprezzo te e il tuo blog per la sensibilità e la schiettezza“.

Grazie davvero Pina!

Le regole del premio sono molto semplici:

1) Consegnare il premio a 10 persone che siano generose, spontanee, amici di amici.
2) Mettere i link dei loro blog e avvisarli.
3) Inserire il logo del premio.

Il difficile arriva ora! Come faccio a scegliere 10 blog di persone generose e spontanee che, in qualche modo, illuminano la mia giornata? E tutti gli altri??

Siete tutti importanti per me, quindi vi nomino ufficialmente tutti e siete autorizzati a prendere il premio e a continuare, se credete, la catena “magica”.

A questo punto Harrison Fiat avrà scrollato le spalle e messo su Anarchy in the UK dei Sex Pistols ma pazienza, gli voglio bene lo stesso!

Buona domenica

Ancora un premio

Un’altro premio per me, la mia vocina interiore saggiamente dice che non devo abituarmi, ma mi fa molto piacere riceverlo.

image-1

Il premio “Talento Innato” di SempreCarla questa volta mi è stato dato dalla dolce Viola di “Opinionista per caso Viola”

Regole:

  • Utilizzare il logo, ok!
  • Menzionare chi ti ha nominato, grazie moltissimo ❤
  • Nominare 10 blogger, nei quali scorgete la dote del talento, notificando loro la nomination, non credo di farcela ma spero passino di qui a prendersi il premio
  • Rispondere alle seguenti domande, visto che mi è stato conferito da poco le risposte sono qui

Eccoci arrivati alle mie nomination:

Ai blog già nominati la volta scorsa aggiungo

http://secondastella72.wordpress.com/

http://rosenuovomondo.wordpress.com/

http://alvufashionstyle.com/

http://dearmissfletcher.wordpress.com/

http://lucidido.wordpress.com/

http://eldindodero.wordpress.com/

Non riesco a nominare tutti gli altri blog ma non ci sono parole per dire quanto io sia felice di interagire con ognuno di voi.

Grazie a tutti per esserci ❤ ❤ ❤

PREMIO?????!!!!!????

Ma………ma……….

Come??

Davvero????

Un premio????

A me???????????!!!!!!!!!???????????

Ieri sera non ci potevo credere quando mi è stato comunicato, ma ne sono molto molto felice!

E’ la prima volta che ne ricevo uno, quindi farò sicuramente qualche casino, ma ci provo ugualmente.

Ho anche sbirciato nei blog dei pluripremiati per vedere come si fa 😉

image-1

Il premio “Talento Innato” di SempreCarla, graditissimo ma immeritatissimo, mi è stato dato dalla cara Sun di “pensieri distesi al sole”

Regole:

  • Utilizzare il logo, ok!
  • Menzionare chi ti ha nominato, graziegraziegraziegrazie Sun!
  • Nominare 10 blogger, nei quali scorgete la dote del talento, notificando loro la nomination, ce la posso fare!
  • Rispondere alle seguenti domande, uhssignur che ansia!

– Quando hai capito di amare la “scrittura”?

Sono nata quando carta e penna erano ancora insostituibili, non c’erano computer e posta elettronica al mio servizio, quindi ho sempre scritto lettere e tenuto un diario.  Scrivere mi aiuta a dare un senso alla vita e a prendere la giusta distanza dalle emozioni.

– Ti ispiri mai alla tua realtà?

Cerco sempre di essere sincera, scrivo di me, del mio quotidiano, delle mie noie e dei miei scazzi; questo è il mio esercizio dal vero non una cyber-vita di fantasia.

– Se potessi partecipare e vincere una competizione letteraria o fotografica importante, quale sarebbe?

Non ho le competenze necessarie, preferisco ammirare le opere dei veri artisti.

– In cambio di una ingente somma di denaro, riusciresti a realizzare qualcosa lontanissima dalle tue corde?

No dai questo no! Già il mio lavoro di tutti i giorni, per quanto non adeguatamente retribuito, è quanto di più lontano dalle mie corde……..anzi è la mia corda al collo! 🙄

– Ami sperimentare?

Una vita fa ero ricercatrice in ambito chimico, per me sperimentare è imprescindibile dal processo creativo. Ormai sperimento, a dire il vero con ottimi risultati, solo in cucina ma chissà!

– Offri qualcosa di inedito alle persone che ti seguono e credono nelle tue capacità

Ogni cosa che scrivo qui è inedita, quindi penso vada bene così. D’altra parte non voglio piacere a tutti i costi o accaparrarmi il favore dei lettori, preferisco rimanere me stessa.

Eccoci arrivati alle mie nomination:

http://feritacaffe.wordpress.com/

http://im1dreamer.wordpress.com

http://marcoguzzini.wordpress.com

http://dayofflondra.wordpress.com

http://cronachediunpigiamarosa.wordpress.com

http://gallicharl.wordpress.com

http://giovannacacciuto.wordpress.com/

http://tilladurieux.wordpress.com/

http://panelibrietnuvole.wordpress.com/

http://girodelmondoattraversoilibri.wordpress.com/

Un grazie va a tutti gli altri blog che seguo per ciò che mi regalano ogni giorno.